I giovani del Festival Show Casting 2016

Caorle, perla marinara dell’alto Adriatico, si è riconfermata anche nel 2016 “città per cantare”.
Accolti da un sole quasi estivo e da un centro storico già pullulante di turisti da ogni parte d’Europa, gli oltre 200 finalisti dei casting di Festival Show si sono ritrovati per tre giorni a Caorle. Un venerdì ed un sabato in cui si sono fatti riascoltare e valutare dalla commissiione artistica e poi, per i primi trenta di essi, l’appuntamento di domenica 8 maggio, in piazza Matteotti, dove Mogol, Red Ronnie, Paola Folli, Tino Silvestri e Dariana Koumanova, hanno, con i loro voti, definito i 12 più bravi, che saliranno sul palcoscenico di Festival Show durante le prime sette tappe. Ecco chi sono:
– Alex Polidori, cantautore (Roma)
– Bolivar, band (Latina)
– Gate 4, quartetto vocale (Palermo)
– Jaz, interprete (Padova)
– Meriam Jane, interprete (Reggio Calabria)
– Modigliani, band (Treviso)
– Noe, interprete (Milano)
– Paper Rose, band (Udine)
– Rossella Longo, interprete (Modena)
– Simone Laurino, cantautore (Verona)
– Soul Stream, band (Rimini)
– Thomas Bocchimpani, interprete (Vicenza)
I casting e le finali nazionali hanno impegnato per quasi tre mesi circa 50 persone fra personale tecnico ed artistico. Gli appuntamenti con le prime audizioni si sono svolti a Brescia, Verona, Venezia, Padova, Firenze, Roma, Caserta, Bari, Taranto, Lecce, Cosenza, Catania e Palermo. Poi Caorle, dal 6 all’8 maggio, ha tirato le fila e definito i 12 più bravi d’Italia.
Per due di loro, i più televotati e i più applauditi durante le tappe di Festival Show, ci sarà la possibilità di esibirsi il 13 settembre all’Arena di Verona. Qui sarà definito il vincitore di Festival Show 2016.