Francesco Gabbani da Sanremo a Festival Show

Per il secondo anno consecutivo Francesco Gabbani torna a Festival Show dopo la vittoria a Sanremo con Occidentali’s Karma ed il nuovo disco Magellano.

Dall’estate scorsa in cui eri qui a Festival Show sono successe tante cose, tanti successi, tante novità, come sei cambiato dopo un anno così intenso?
È cambiata ovviamente la mia quotidianità, i miei ritmi di vita, ma fortunatamente la percezione di me stesso resta la stessa, probabilmente perché mi sono sempre comportato naturalmente e non vivo il successo con il rischio di sdoppiamento della mia personalità.

Magellano (anche titolo del tuo nuovo disco) è stato un grande esploratore, quali nuovi “mari musicali” ti piacerebbe esplorare prossimamente?
Se la musica che faccio è espressione di quello che sono, naturalmente la mia evoluzione porterà ad un’ evoluzione anche della mia musica. Magellano spero che possa essere d’ esempio per avere il coraggio di addentrarsi in ciò che ancora non conosco e scoprire nuovi orizzonti umani e quindi musicali.

Sei partito giovanissimo con il progetto Trikobalto, come solista, ogni tanto c’è qualcosa che ti manca del far parte di una band?
Quello che eventualmente mi può mancare della dimensione band è il conforto della divisione delle responsabilità. Personalmente ho vissuto l’abbandono dei Trikobalto come una liberazione umana: avevamo visioni della vita completamente diverse.

Lontano dai riflettori, tra le mura domestiche quali altre passioni oltre alla musica coltivi?
In generale adoro dedicare il mio tempo libero al contatto con la natura: adoro la montagna in particolare sia in inverno che in estate. Quando posso pratico il ciclismo e quando sono ispirato mi cimento nella pittura, senza alcuna cognizione di causa ma con uno stile “tutto mio”.

Festival Show per Francesco Gabbani è….?
Il Festival Show per me è uno dei validi motivi per cui fare il cantante: poter salire su un palco così emozionante è un privilegio.

Leave a Comment